YT Peak - шаблон joomla Joomla

Hot-Spot Indipendente


Premessa

Il progetto e l’installazione di un’area wifi aperta al pubblico potrebbe sembrare una cosa relativamente semplice, in effetti lo è per chi ha parecchi anni di esperienza e sa che spesso ci si trova di fronte a problematiche inaspettate come segnali interferenti, dislivelli eccessivi di segnale, incompatibilità con alcune schede wireless dei clienti ed altro. Ecco perché prima di preventivare un HOT-SPOT preferiamo fare una rilevazione sul posto per verificare tutti i parametri indispensabili ad una buona progettazione tecnica.

E’ importante che il gestore dell’area HOT-SPOT sia aggiornato sia sulle pratiche burocratiche necessarie che sugli accorgimenti tecnici atti a mettere a norma l’impianto. A tale proposito, vi seguiremo passo passo per compiere tutto l’iter burocratico necessario all’attivazione del servizio. Gli accorgimenti tecnici per rendere un HOT-SPOT sicuro, sia per il cliente che per il gestore, sono completamente seguiti dai nostri tecnici.

Apparati necessari


WiFi

Il cuore del sistema HOT-SPOT è composto da un Access Point collegato ad una piccolissima stampante termica e di un registratore di eventi (Syslogger) che terrà traccia del traffico effettuato dai clienti. Non sono necessari altri apparati, quali computer, tastiere, stampanti o altre interfacce. Il Syslogger non è altro che un piccolo computer collegato all’Access Point adibito alla registrazione del traffico effettuato dai clienti come previsto dalla normativa antiterrorismo. Tale computer è completamente automatico e non necessita di monitor e tastiera; I dati vengono registrati internamente e periodicamente viene effettuata una masterizzazione su supporto rimovibile come DVD o CD per l’archiviazione in luogo sicuro e non accessibile al pubblico. In genere un DVD contiene alcuni mesi di traffico intenso. Se l’area HOT-SPOT è molto vasta estendendosi ad esempio in un parco pubblico o su più piani di un edificio, saranno necessari dei Repeater Wireless aggiuntivi che serviranno da ripetitori in modo da coprire uniformemente tutta l’area interessata.

E’ altresì possibile integrare la rete in cavo già esistente nella struttura da servire.

In pratica


Quando il Cliente chiede di poter usufruire del servizio Hot-Spot, il gestore non fa altro che premere un tasto per produrre un ticket valido per la connessione per il tempo desiderato alla tariffa prestabilita.
In fase di configurazione il gestore ha 10 opzioni da proporre, e comunque sempre modificabili in ogni momento, associate ad ognuno dei tasti del tasterino numerico abbinato alla stamapante; questa produrrà una doppia copia dello scontrino di account, una per il gestore da abbinare alla fotocopia del documento d’identità del Cliente ed una per il Cliente, necessaria per autenticarsi. Il Cliente appena utilizzerà il suo browser internet dovrà immettere la coppia Username/Password come da scontrino e potrà immediatamente usufruire del collegamento. Non sono necessarie configurazioni di parametri di rete e di posta elettronica.

I plus del nostro servizio


  • Semplicissimo nella gestione,
  • Completamente autonomo, basta avere una linea ADSL Flat opportunamente dimensionata,
  • Libertà assoluta sulle tariffe applicate al servizio
  • A norma con la legge antiterrorismo,
  • Assistenza remota a garanzia di interventi rapidi ed economici,
  • Completamente personalizzabile a discrezione del gestore,
  • Possibilità di implementazione con gestionali esistenti.

Gli apparati installati


In un HOT-SPOT gli apparati necessari sono due, Access Point e Syslogger, l’estensione dell’area di copertura necessita di ulteriori Repeater Wireless che serviranno da semplici ripetitori e potranno variare a seconda delle necessità.

Access Point


Access Point
  • Come dicevamo prima è il cuore del servizio di HOT-SPOT, solitamente venduto assieme alla piccola stampante termica, si occupa di tutte le funzioni necessarie al servizio, dalla personalizzazione della pagina iniziale alla tipologia di tariffazione scelta, dalla banda dedicata ad ogni cliente al metodo scelto per stampare i dati di accesso ecc.
  • Tipologia: Wireless Hot Spot Gateway con Stampante
    Velocità: 54 Mbps
    Raggio di azione: 50 metri
    Caratteristiche generali: IP Plug-and-Play / User Authentication and Accounting / Flexible embedded Billing Profile / Walled Garden / Advertisement URL Link / Portal Page Re-direction / Login Page Re-direction / Outgoing SMTP Server Re-direction / Web-based User Authentication by SSL security
    Altre caratteristiche: Wireless LAN Security: 64 / 128 bit WEP / Wi-Fi Protected Access (WPA) / WPA-PSK / 802.1x : MD5 / TLS / TTLS / PEAP / MAC Address Filtering / VPN pass-through / SSL Login and Administration / Block Intra-BSS Traffic (Layer 2 Isolation)

Syslogger


Access Point
  • E' un server dati di dimensioni contenute in tecnologia GNU/Linux. Dispone di due Hard Disk da 320GB funzionanti in modalità Raid1. Ha due connessioni di rete Ethernet, e va interposto tra il router della linea ADSL e l’Access Point del sistema HOT-SPOT. Non necessita di tastiera e mouse in quanto è completamente gestito dal proprio webserver. In caso di avaria il sistema interrompe automaticamente il flusso dati verso il router ADSL, evitando così, il traffico di rete non registrato.
  • Il server registra in tempo reale tutto il traffico ed i parametri di navigazione dei clienti come da normativa di legge. Per una semplice ricerca dei dati, i log vengono memorizzati in file giornalieri compressi. Ogni file contiene tutte le attività di logging degli accounts e tutte le richieste di traffico internet. Ogni giorno alle 24:00 viene creato il file compresso contenente tutti i log della giornata ed archiviato sui dischi raid. Quando l’archivio raggiunge le dimensioni prefissate o i giorni masssimi di permanenza nel disco, i file vengono automaticamente masterizzati su supporto rimovibile (CD o DVD); l’esito dell’operazione viene notificata sia tramite e-mail che con segnali acustici e visivi. I file masterizzati non vengono comunque cancellati ma spostati su un archivio separato a disposizione per eventuali rimasterizzazioni future. Questo nuovo archivio è dimensionato per contenere i dati di alcuni anni, successivamente la rotazione eliminerà quelli più vecchi.
  • Cabinet in alluminio 225 x 200 x 330 mm
    Alimentatore switching 200W
    Scheda madre VIA VERSA F2 15000 1,5GHz
    RAM 512MB
    Hard Disk 2 x WD 320G Raid1
    LAN 2 x 10/100 Base-T
    Sistema Operativo GNU/Linux
BRUN Telecomunicazioni di Vicentini Aldo P.I. 01964900235 | C.F. VCNLDA64P17Z133V
Copyright © 2016 . Tutti i diritti riservati.
Powered by Brunsoft